sabato 14 marzo 2015

Élangate: leak di due canzoni da Endless Forms Most Beautiful

Ok, prendiamoci un momento e facciamo tutti finta di essere sorpresi e non pensare minimamente che sia tutta una mossa commerciale della Nuclear Blast:

OMG, sono leakkate due canzoni dal nuovo album dei Naituiss!!!!uno!1!

Fatto? Bene, se non l’avete ancora fatto, adesso potete andare ad ascoltarvi Shudder Before The Beautiful e Yours Is An Empty Hope. Oppure a lavare i piatti, buttare la spazzatura, piallarvi i duroni sui piedi o guardare Giovani Carini Assassini su Crime+Investigation… insomma, qualsiasi cosa preferiate per perdere tempo e non studiare.
Ad essere sincero, ho qui l’editor aperto da quattro giorni e lo fisso mestamente mentre riascolto quelle due robe e tento di trovare qualcosa da dire a riguardo, ma non è per niente facile. Avete presente quando siete in ritardo con la preparazione di un esame e vi imbottite di caffè nel tentativo di essere produttivi, ma tutto ciò che volete è schiantarvi a letto? Ecco, questa è esattamente la sensazione che Brividi Guardando Beautiful e Non Ci Sperare Proprio (In Quest’Album) mi comunicano: stanno lì perché devono, si imbottiscono di orchestra come di caffè, ma non riescono a dire o combinare nulla. Sono canzoni stanche.
Mentre io mi spremevo il cervello per trovare qualcosa di divertente da dire su questo piattume, la Tuomassa e compagni, che hanno finalmente imparato che i rant su Facebook provocano solo un effetto Streisand che diffonde il leak a macchia d’olio, sono corsi ai ripari mettendo Brividi Guardando Beautiful in streaming e sparandosi l’ennesimo segone telematico:
Vogliamo presentare l’opening track del nostro prossimo album, Brividi Guardando Beautiful, affinché tutti la ascoltino prima della pubblicazione in cooperazione con il giornale Helsingin Sanomat. Mettere insieme il media finlandese più affidabile con una canzone che parla della meraviglia universale era un’idea divina nella sua unicità.
Il cuore di Brividi Guardando Beautiful sta in momenti come osservare la Via Lattea in una fredda notte invernale, guardare la foto del nostro pianeta, A Pale Blue Dot scattata dal Voyager 1, visto come una piccola oasi nell’inimmaginabile vastità dello spazio, o ascoltare musica che allontana momentaneamente i problemi e il tempo.
E condividere quei momenti con le persone che amate.
Sarà, ma a me sembra solo la sorellina storpia che Dark Chest Of Wonders vorrebbe non fosse mai esistita. E chiunque condividesse con me una cosa del genere verrebbe irrimediabilmente friendzonato. A quanto pare, però, stavolta non sono l’unica persona brutta e cattiva che si accorge dell’altissimo livello di autoplagio: i nostri amici russi hanno fatto un montaggio dei riff delle due canzoni giusto per mostrare come siano letteralmente copiaincollati un po’ da tutta la discografia dei Naituiss.
Per quanto riguarda Non Ci Sperare Proprio, la Pavimenta fa la voce grossa meglio di Marco perché non dimostra mai abbastanza quanto sia una cantante versatile. Come se non sapessimo che con la Tuomassa fa lei l’attiva. Qualsiasi altro commento si può riassumere con questa gif:
Dove “evolvendo” è un complimento immeritato.
Peccato che non ho trovato una gif di Trubbish.
Insomma, ok che l’album parlerà di evoluzione, ma non credevo nel senso che le canzoni della Tuomassa, come al solito, si evolvono stile Pokémon: più grosse, più casino, ma di base rimangono sempre la stessa roba.
E considerando che queste due sono le meglio recensite del lotto, ho proprio paura che, per restare in tema, quest’album finirà dimenticato nel box dove tengo la roba da dar via con lo Scambio Prodigioso nella speranza di ottenere qualcosa di davvero leggendario o shiny.

2 commenti:

  1. La gif mi ha ucciso! Ahahahahahahah Ti adoro, sappilo!

    RispondiElimina
  2. LOL, geniale, semplicemente geniale.

    RispondiElimina